Come smettere di bere: consigli per fermare l’alcolismo

Smettere di bere

L’alcolismo è una delle forme di dipendenza più pericolose, per una serie di motivi: non solo perché l’alcol condiziona il nostro sistema nervoso innescando il meccanismo della tolleranza e dell’astinenza, ma anche perché le bevande alcoliche si trovano un po’ ovunque – molto più facilmente rispetto alla droga.

Si beve alle feste, durante le semplici uscite con gli amici, per sentirsi parte di un gruppo; si beve anche da soli, magari nel tentativo di scacciare lo stress e dimenticare una delusione. Il problema è che, con il tempo, l’alcol causa dipendenza ed è sempre più difficile farne a meno.

I motivi per rinunciare all’alcol sono tanti, dato che tale sostanza fa male al corpo e alla psiche. Danneggia il cervello, il cuore, il fegato, provoca irritabilità, ansia, depressione. Purtroppo, a differenza di quanto alcuni pensano, non è sufficiente la forza di volontà per smettere di bere. Certo, la motivazione è importante, ma lo è anche il supporto di un centro specializzato nel trattamento delle dipendenze.

Se soffrite di alcolismo, non esitate a chiedere aiuto: il craving, ovvero il bisogno intenso di alcol, è praticamente impossibile da fronteggiare e superare senza il sostegno di un professionista. Nel frattempo, però, vi forniamo alcuni consigli su come smettere di bere, suggerimenti per agevolare il vostro piano di riabilitazione e di guarigione.

Sì, guarigione, poiché l’alcolismo è una vera e propria malattia citata nel DSM-5. Una patologia con recidive, a cui bisogna fare molta attenzione.

Contattare un centro di recupero

La nostra prima raccomandazione, dunque, è quella di affidarsi a un centro di recupero come il nostro. Per sconfiggere l’alcolismo sono necessari sia i gruppi di auto-mutuo-aiuto, sia le terapie psicologiche con sedute individuali e collettive.

A seconda della situazione possono essere proposte la terapia cognitivo-comportamentale, quella dialettico-comportamentale, quella di coppia o quella familiare. Di solito il percorso è stabilito in base alle singole circostanze. Sono indispensabili anche i gruppi come gli Alcolisti Anonimi, e in generale quelli che prevedono i 12 passi per curare questa malattia.

Come già abbiamo detto, non cercate di farcela da soli. Il confronto con gli altri e il contributo di un terapeuta sono fondamentali per riprendere in mano le redini della vostra vita. Non fatevi fermare dalla vergogna o dall’imbarazzo, dato che è assolutamente normale contattare degli esperti e parlare della dipendenza con altre persone.

Stilare una lista dei motivi per cui smettere

Volete sapere come smettere di bere? Prima dovete capire perché smettere di bere: fate, quindi, un elenco dei motivi per cui bisogna raggiungere questo obiettivo. Inserite nella lista anche le ragioni che in apparenza vi sembrano insignificanti, ma che comunque rappresentano un “tassello del mosaico”.

È molto utile mettere nero su bianco tutti i propositi, gli incentivi, gli stimoli per liberarsi della dipendenza da alcool. Fate sempre in modo di avere il foglio a portata di mano: in borsa, sul comodino, appeso alla parete in un punto ben visibile.

Stare meglio con sé stessi e con gli altri, recuperare il rapporto con i propri cari, non commettere errori sul lavoro, non essere soggetti a insonnia, preservare la salute dell’intero organismo, essere presenti per le persone che si amano. Queste sono soltanto alcune delle spinte che dovrebbero indurci a eliminare l’alcol dalla nostra vita. Leggerle in qualunque momento avrà senza dubbio un effetto positivo.

Dedicarsi a un nuovo hobby

Tra i nostri consigli su come smettere di bere rientra anche questo: trovatevi un nuovo hobby, un’attività costruttiva che possa distogliervi dal pensiero fisso dell’alcol.

Può essere veramente qualsiasi passatempo, da scegliere sulla base dei vostri gusti e delle vostre inclinazioni. Qualcosa di artistico, uno sport, la meditazione, suonare uno strumento, o anche semplicemente leggere o passeggiare all’aria aperta. Un’azione a cui dedicarvi quando avvertite il bisogno di alcol.

Individuare ed evitare i fattori che scatenano il desiderio di bere

Ogni alcolista ha i cosiddetti fattori scatenanti: degli elementi del mondo esterno che provocano il desiderio di alcol. Per alcuni si tratta della visione dell’insegna di un bar, per altri di un particolare odore, per altri ancora del contatto con certe persone.

È importante comprendere quali siano questi fattori, in quali circostanze si genera il craving. Per esempio, è stressante avere a che fare con un determinato amico? O magari il problema è quel locale in cui vi imbattete tornando a casa dall’ufficio? Ci sono degli eventi sociali che innescano il bisogno di bere? Rispondete a queste domande ed evitate, se possibile, quelli che sono i vostri “trigger”.

Gettare via le bottiglie di alcol

Potrebbe sembrare banale, ma tra i suggerimenti su come smettere di bere c’è anche il più ovvio: buttare via l’alcol. In un ampio sacchetto della spazzatura gettate tutti gli alcolici, inclusi il vino e la birra, le bottiglie decorative custodite nella vetrinetta, e anche gli oggetti che si accompagnano al bere (i calici, i boccali, gli apribottiglie ecc). Un gesto simbolico che vi aiuterà a tenere sotto controllo la voglia di bere.

Fissare delle date e degli obiettivi

Per sconfiggere l’alcolismo è indispensabile essere schematici: decidete una data a breve termine in cui smettere di bere, e rispettatela. Scrivetela su un foglio, cerchiatela sul calendario, fate sì che sia sempre sott’occhio.

Fissate non solo una data, ma anche uno scopo. Dovete arrivare all’astinenza, ovvero a uno stato in cui non bevete più. Non sarà facile, non lo neghiamo, e potrebbero esserci dei sintomi difficili da affrontare. In questo caso, non esitate mai a cercare assistenza medica.

Circondarsi di persone di supporto

Una cosa essenziale, per gli alcolisti, è stare insieme alle persone giuste. Coloro che vi stanno intorno devono essere vostri alleati: non abbiate timore di allontanare chi, invece, vi incoraggia a bere (chi vi dice “soltanto un bicchiere, tanto non succede nulla”).

È necessario che, in questa fase, abbiate accanto amici e parenti in grado di mostrare empatia senza giudicarvi mai. Al tempo stesso, vi raccomandiamo di prendere le distanze dai conoscenti che vi incoraggiano ad assumere alcol. Stabilite delle regole per tutelare voi stessi e il vostro percorso.

Fai il primo passo, CONTATTACI!

Adesso hai una dipendenza, tra due mesi avrai una vita…

 0731 9142      366 1774276      info@centrosannicola.com

Comments

  • Giovanni
    5 Aprile 2022

    Devo smettere di bere!!!

    Reply
    • Centro San Nicola
      18 Ottobre 2022

      Buongiorno Giovanni, se hai bisogno di aiuto contatta questi numeri: tel +39 0731 9142 mob. +39 366 1774276 dal Lunedì a Venerdì: 9.00 – 13.00 e 15.00 – 18.00. Grazie.

      Reply

Leave a comment